550 Madison

Midtown Manhattan
Scalinata di marmo del 550 Madison Avenue

Un edificio iconico nel cuore di Midtown Manhattan

Realizzato nel 1984 dall’architetto Philip Johnson come quartier generale di AT&T e successivamente conosciuto come Sony Building in seguito all’acquisto da parte della società, il 550 Madison Avenue è un grattacielo di 37 piani a uso misto conuna superficie di oltre 79.000 m2, situato nel cuore di Manhattan.

Chelsfield collabora con RXR con il pluripremiato studio di architettura Snøhetta per portare a termine il nuovo progetto dell’edificio, di proprietà di The Olayan Group, che prevede l’ottimizzazione delle aree commerciali e di vendita e la valorizzazione degli spazi pubblici.

Proposta per la nuova facciata di Madison Avenue
Immagine notturna del progetto proposto osservato da East 55th Street
Proposta per un nuovo giardino all'aperto e una tettoia
Proposta per una campata centrale più estesa su un tipico piano uffici

L’approccio di Snøhetta si basa sulla creazione di un ambiente di lavoro più adatto ai bisogni dei moderni locatari commerciali.

 

L’ampia pavimentazione degli uffici privi di colonne sarà estesa in vista d’importanti miglioramenti alla struttura che offriranno ai locatari l’opportunità di creare ampi spazi, aperti e flessibili.

Un nuova nuova area riservata progettata da Rockwell Group diventerà il cuore del grattacielo dove verranno offerti servizi di prim’ordine.

L’adiacente area pubblica sarà ampliata di quasi il doppio e convertita in un rigoglioso giardino all’aperto con spazi di vendita al dettaglio affacciati sull’area.

Al termine dei lavori, 550 Madison diventerà l’unico edificio di New York con certificazione LEED Platinum e WELL Gold.

Proposta di configurazione per sala riunioni executive con vista su Central Park

Top